LA CONVENZIONE FIAIP- VITTORIA ASSICURAZIONI

GRANDE SUCCESSO DI ADESIONI

LA CONVENZIONE FIAIP- VITTORIA ASSICURAZIONI

LA CONVENZIONE FIAIP- VITTORIA ASSICURAZIONI

L’obbligo di adeguare la copertura assicurativa dei rischi professionali ai nuovi parametri stabiliti dall’articolo 18 della legge n.57 del marzo 2001, ha felicemente coinciso con l’importante accordo tra Fiaip e Vittoria Assicurazioni, che youporno fornisce ai nostri associati non solo un ulteriore ed esclusivo servizio, ma anche un’ottima opportunità di aumentare, nella quantità e nella qualità, i livelli dei premi assicurativi richiesti, senza la lievitazione dei costi che tutti paventavamo: del resto con “Vittoria” è xvideo già in atto da tempo un patnerariato, che ci ha certamente facilitato nel conseguimento, peraltro in assoluta esclusiva per gli associati Fiaip, di una convenzione assolutamente favorevole e tranquillizzante.

Il cliente avrà una ragione in più per rivolgere la propria fiducia alle Agenzie con xxx marco Fiaip: la polizza, che sarà cura mia e del mio ufficio illustrare ai colleghi che ancora non si siano iscritti alla nostra Federazione, affinché siano dettagliatamente informati e assistiti, prevede infatti non una generica, a volte poco chiara, copertura dei rischi professionali, ma anche una ben articolata tutela dei clienti per negligenze o errori professionali, ivi compresa l’infedeltà” dei dipendenti.

Ma ciò che youjizz più mi preme evidenziare, al di là delle comunque importanti informazioni tecniche e normative, è che con con la Direzione Generale di “Vittoria Assicurazioni”, la Fiaip è andata ben oltre il raggiungimento di un’intesa economica o la proposta di un servizio eccellente e rassicurante: ho firmato questa convenzione con la certezza di consolidare un proficuo rapporto di collaborazione, avviando un progetto di reciproca coniugazione di interessi sociali e culturali che, non limitandosi allo sterile rapporto commerciale, si proietterà in azioni comuni, di indagine e approfondimento, sulle tendenze proposte dalla new economy nazionale e internazionale. quel che mi sento di garantire, avendo in prima persona condotto le trattative dell’accordo, è che individualmente non avremmo mai trovato sul pornhub mercato le condizioni davvero favorevoli e vantaggiose che “Vittoria Assicurazioni” garantisce, e mi preme ripeterlo, in assoluta esclusiva agli associati della nostra Federazione.

Fondo Di Assistenza Integrativa Gestito dall’Ente Bilaterale Nazionale Agenti Immobiliari Professionali di Mario Lavarra Presidente EBNAIP
Definizione e Istruzioni per il versamento della Quota di Servizio Contrattuale (QSC) e del Contributo Forfetario.
L’Ente Bilaterale Nazionale Agenti Immobiliari Professionali (EBNAIP) gestisce il Fondo di assistenza integrativa per dipendenti e datori di lavoro.
Si tratta di una copertura assicurativa per infortuni professionali ed extraprofessionali per i lavoratori dipendenti, infortuni professionali ed extraprofessionali per i datori di lavoro e di rimborso di quote economiche giornaliere anticipate dai datori di lavoro per la corresponsione ai lavoratori dell’indennità economica in caso di malattia degli stessi, previste dalla legge e dal CCNL.
Nella prima fase di iscrizione al Fondo di assistenza integrativa i datori di lavoro hanno diritto al rimborso della quota economica giornaliera che avessero corrisposto ai lavoratori in caso di malattia purché risultino in regola con il pagamento dei contributi previsti dal CCNL per i sei mesi precedenti la richiesta di rimborso.
Dal settimo mese di iscrizione al Fondo i datori di lavoro avranno diritto al rimborso di quanto sopra previsto a condizione che i contributi risultino versati in modo regolare e continuativo fin dalla data di prima iscrizione.
Le prestazioni di cui agli artt. 6 e 7 del regolamento del Fondo, che si riferiscono, rispettivamente, a infortuni professionali ed extraprofessionali per i lavoratori dipendenti e per i datori di lavoro, saranno fruibili dagli interessati purché risulteranno versati i contributi di almeno 12 mesi precedenti la richiesta della prestazione stessa.
L’iscrizione al Fondo avviene automaticamente con il versamento della QSC (Quota di Servizio
Contrattuale) per il lavoratore dipendente e con il versamento del contributo forfetario per il datore di lavoro.
La QSC è costituita dall’1,60% della retribuzione lorda, unitamente alla trattenuta dello 0,30% a carico dei lavoratori per un totale di 1,90%.
Detta quota deve essere versata trimestralmente, sul c/c postale n. 82850025, intestato a “Ente Bilaterale Nazionale del comparto agenti immobiliari professionali EBNAIP”.
Per una corretta gestione contabile della posizione di ogni dipendente, a fronte della regolarità dei versamenti per la copertura assicurativa, è necessario che il versamento trimestrale avvenga con un bollettino di conto corrente postale per ogni soggetto la cui causale dovrà evidenziare cognome, nome, livello e ore settimanali di lavoro.
Separatamente, con altro bollettino, potrà essere versato anche il contributo forfetario di €. 10,33 mensili, a carico del datore di lavoro, che darà al datore di lavoro stesso il diritto alle prestazioni
del Fondo per quanto riguarda infortuni professionali ed extraprofessionali.
Nel caso di versamento di trimestralità pregresse, il datore di lavoro è invitato ad effettuare i versamenti in relazione ad un bollettino postale per ogni trimestre e non in modo cumulativo di più trimestri.